Lavoro e Salute – 17.11.2016

Giovedì 17 novembre alle ore 19:30
Presso il Centro al Ciossetto a Sementina

La relazione tra salute e lavoro è molto più della scelta di una sedia che mantenga la schiena dritta, ed ha ripercussioni sulla vita di ognuno di noi e su chi ci circonda ben oltre l’orario di lavoro.
Per riflettere su questo importante tema, l’APSP ha invitato lo psicologo Luca Negrinotti per una presentazione alla quale seguiranno un breve dibattito e un aperitivo.
Invitiamo tutti gli interessati a partecipare.

Il comitato

Visualizza mappa per raggiungere il luogo dell’evento

Nascita dell’Associazione Popolare del servizio pubblico 

1Comitato

Il 24 maggio a Bellinzona è stata costituita l’Associazione Popolare del servizio pubblico. Il Presidente Nicolas Chuard sarà affiancato dai 6 membri che compongono il Comitato e insieme da oggi promuoveranno l’immagine dei collaboratori e delle collaboratrici dell’Ente pubblico comunale, cantonale e federale cercando di valorizzarne il ruolo, e di proporre incontri costruttivi legati all’ambito del servizio pubblico. L’adesione è aperta a tutti.

Promossa dalla dirigenza cantonale del Partito Popolare Democratico, oggi alle 12:30 è stata formalmente costituita l’Associazione Popolare del servizio pubblico. L’Associazione intende promuovere la conoscenza dell’attività delle pubbliche amministrazioni e degli enti parastatali, e mira a una valorizzazione dell’immagine della funzione pubblica all’interno della società ticinese.

Alla Presidenza è stato eletto Nicolas Chuard, collaboratore presso l’Azienda Elettrica ticinese e giovane padre di famiglia di Gordola, già Consigliere comunale a Muralto.

Quali membri di Comitato sono stati designati Giorgio Battaglioni (Gorduno), Simonetta Biaggio-Simona (Giubiasco), Lorenza Capponi (Sorengo), Fiorenzo Falconi (Collina d’Oro), Carmela Fiorini (Bellinzona), e Angela Notari (Neggio).

Durante l’incontro di presentazione, il Coordinatore del Gruppo operativo del Partito popolare democratico Filippo Lombardi ha voluto ricordare l’importanza della neonata associazione anche alla luce della spiacevole tendenza odierna, che da qualche tempo espone i collaboratori dell’Ente pubblico al pubblico dileggio per scopi politici o, erroneamente, li ritrae quale metafora di un’attività lavorativa poco stimolante, pigra e inutilmente costosa.

Per contrastare questa spiacevole deriva, l’Associazione potrà sviluppare interessanti e necessarie riflessioni sul servizio pubblico, mettere in rete le conoscenze e le buone pratiche anche facendo capo all’importante esperienza umana e tecnica dei numerosi dipendenti dell’Ente pubblico oggi al beneficio della pensione. In questa ottica, nei prossimi mesi si ricercherà l’adesione di tutti gli interessati e di tutte le interessate ed a fine estate verrà promosso un primo incontro tematico.

Anche il Consigliere di Stato Paolo Beltraminelli, presente alla costituzione, ha salutato la nascita di un’organizzazione che non mira ad una rivendicazione puntuale bensì ad una generale attenzione e valorizzazione delle tante collaboratrici e collaboratori dello Stato che si impegnano strenuamente per un’amministrazione pubblica che ha dato prova, nel complesso, di essere funzionante ed efficace.

L’odierno voto all’unanimità dei presenti sugli statuti ha formalmente sancito la nascita dell’Associazione. È seguito un incontro con i media.

Per informazione: info@apsp.ch